Slider
Slider

Sansa di olive, buccette di pomodoro, scarti molitura dei cereali, scarti ortofrutta oppure sottoprodotti di origine animale, possono alimentare un impianto biogas, consentendo economie sui costi di alimentazione e aiutando l’ambiente grazie alla loro valorizzazione energetica.

Sottoprodotti a confronto

*il prezzo riportato si riferisce alla media del prezzo borsa merci settimanale del 2017
Il prezzo varia settimanalmente con bollettino del Giovedì della Borsa Merci di Bologna. Iscriviti alla nostra newsletter se vuoi essere sempre aggiornato

Sfoglia i cataloghi, e contattaci per valutare insieme i Sottoprodotti più adatti alle esigenze del tuo impianto.

cop-catalogo-sot-ani cop-catalogo-sot-veg
Scarica il catalogo dei sottoprodotti di origine animale Scarica il catalogo dei sottoprodotti di origine vegetale

 

 

Sei un Fornitore?

IGW acquista sottoprodotti e si occupa del servizio di valorizzazione energetica

 

Attestato di Conformità – Tracciabilità filiera dei sottoprodotti per uso energetico

 

Per l’utilizzo dei sottoprodotti è necessario conservare in impianto i seguenti documenti:

  • Contratti di fornitura del sottoprodotto;
  • Documentazione relativa alla tracciabilità del sottoprodotto
  • Analisi eseguite sui sottoprodotti in ingresso;
  • Documenti di trasporto e documentazione fiscale di acquisto;
  • Registri di alimentazione dell’impianto (ove richiesti in autorizzazione)

Per garantirvi la conformità normativa e la qualità dei sottoprodotti che commercializziamo, abbiamo introdotto in azienda un Manuale di Tracciabilità validato annualmente da Ente Indipendente.

Nel 2017 con l’uso di sottoprodotti, i nostri clienti hanno prodotto circa 50.500 MWh

Stai valutando l’uso di sottoprodotti? Contattaci